Pages Navigation Menu

18-19/02/2017 – SAGRA DELLA POLENTA

RINVIATA LA “SAGRA DELLA POLENTA CON IL PROFUMO DEL MARE”

La Pro Loco “Città di Anzio” comunica che la Sagra della Polenta di Sabato 18 e Domenica 19 Febbraio p.v. è stata rinviata a causa del maltempo previsto per il fine settimana.

sagradellapolenta_manifesto_2016Il mare rappresenta la cultura e l’economia della nostra Città. La Pro Loco Città di Anzio, con il patrocinio del Comune di Anzio e dell’Assessorato alle Attività Produttive, intende riproporre un piatto tipico, semplice ma gustoso, attraverso la II Edizione della Sagra della Polenta con condimento di pesce.

La manifestazione si terrà in Piazza Garibaldi sotto una tensostruttura

Sabato         18 Febbraio 2017                   Pranzo ore 12.00      Cena ore 19.00 

Domenica    19 Febbraio 2017       solo   Pranzo ore 12.00     

Il particolare abbinamento si propone di far conoscere una ricetta della gastronomia povera cucinata alla perfezione dallo chef Aristodemo Del Gatto con ingredienti genuini.

La polenta verrà preparata in due modi:

-          con condimento di sugo di pesce

-          con sugo tradizionale

Profumi e sapori che sono patrimonio di un mondo che si affaccia al ricordo dei nostri nonni. Una giornata condita da chiacchiere e risate, un momento festoso di schietta allegria.

5 Comments

  1. L’anno scorso dopo tre rinvii è stata annullata. Quest’anno ancora un rinvio! Non sarà un segno che la sagra della polenta ad Anzio proprio non ci deve essere? Con tanti prodotti da promuovere proprio la polenza ad Anzio. Ma poi perchè deve essere una sagra. La si poteva chiamare benissimo polentata. Che delusione da questa pro loco!!!

    • Hai proprio ragione Roberto!!! Come anziati ci stiamo facendo prendere in giro per questa sagra assolutamente fuori luogo. Ma perchè l’amministrazione comunale non interviene?

    • Gentili Signori Marco, Roberto e Giovanni,
      Forse voi non avete capito il senso della manifestazione.
      Attualmente anche nei ristoranti ad Anzio, si mangia, quali antipasti, la polenta con il sugo di pesce, il pesce con melone giallo, fragole e kiwi e, in montagna, ho mangiato anche il pesce.
      L’intento della Pro Loco, formata da Volontari che non sono stipendiati, è quello di valorizzare un prodotto che non è la polenta, ma il sugo fatto con il pesce ed io, da bambino, mangiavo la polenta con il baccalà.
      Vi informiamo,inoltre, che realizziamo anche molte manifestazioni a livello culturale, stampa di libri che valorizzano il nostro territorio e tanti spettacoli di solidarietà per le Associazioni del territorio.
      E’ facile criticare!
      Vi invito quali ospiti della Pro Loco a mangiarla insieme a me quando riusciremo a farla e ad avere una Vostra opininione.
      Mi piacerebbe conoscerVi personalmente e avere da Voi, che sicuramente sarete in grado, proposte da realizzare, secondo i Vostri desideri, con soldi propri.

      Mi dispiace avervi delusi. Potete benissimo tesserarvi con la Pro Loco e dare il Vostro supporto.

      Non ho trovato nessuna vostra mail critica da quando ad Anzio si realizza la Castagnata e credo che le castagne non siano un prodotto di mare!
      Per quanto riguarda l’Amministrazione Comunale, forse ha problemi più seri a cui pensare!

      Il Presidente
      Augusto Mammola (io ho la faccia di mettere nome e cognome!)

  2. Abbassò la sagra della polenta ad anzio. Ma con tante novità e iniziative che potrebbe fare la pro loco. .. proprio una sagra della polenta si mette a organizzare? È diventata la sagra della polemica. ..

    • Giovanni,
      Forse non è al corrente delle 38 iniziative realizzate lo scorso anno e le 10.000 € date in solidarietà per le Associazioni che operano a livello Nazionale e sul territorio in favore delle persone più deboli. Basta scorrere la home page del sito e visualizzare le iniziative realizzate a partire dal 2014. Anzi se viene in Pro Loco le stamperò l’elenco delle manifestazioni realizzate dal 2000 al 2014.
      Se porta dei progetti interessanti da realizzare e i contributi necessari, visto che è così intelligente da criticare quelli degli altri, Le prometto che avrà la riconoscenza della città di Anzio.
      La informo, comunque, che la Polenta è con il sugo di pesce, come ho già risposto nei commenti precedenti a persone che, come Lei, si divertono solo a criticare. La mia filosofia è accettare le critiche solo se sono costruttive e non parole al vento.

      Il Presidente
      Augusto Mammola

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>